Ushiro Mawashi – Vesper

Con il nome d’arte Ushiro Mawashi, Giovanni Mallamaci ci regala un ottimo lavoro legato al genere ambient.
Sono 8 le tracce che vanno a comporre Vesper, secondo disco autoprodotto per Mallamaci dopo l’esperienza di Intermission nel 2012.

Brani dilatati, perfetti nella cura dei dettagli sonori.
Una cover, Hooker with a Penis (Tool) nella quale si lascia il giusto spazio ad un pianoforte piacevolmente disturbato dall’uso del sintetizzatore.
Andando su pezzi originali, invece, notevole è il crescendo iniziale di Cave tanto quanto la psichedelica Solaris, cinematografica nel suo riportare alla mente un viaggio cosmico nel buio dell’inifinito, dell’universo.
Un percorso che sembra fluttuare sott’acqua con la tentazione di scendere ancora, negli abissi dell’oceano (Tons of water over us) per poi tornare verso l’alto a cercare ossigeno, cercando una nuova rinascita (Touch).

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.