Header Unit

MarteLabel Fest: la festa dell’arte che suona

Nuova festa per celebrare l’etichetta indipendente MarteLabel

Roma non sarà San Francisco e il Monk Club non è certamente il Bill Graham Civic Auditorium, ma il 13 febbraio l’attesa e l’atmosfera nelle intenzioni degli organizzatori saranno simili: un evento unico in cui MArteLabel presenterà al pubblico e agli addetti ai lavori tutte le novità discografiche e le innovazioni attraverso le quali intende cambiare scena musicale indipendente Italiana.
Le parole chiave? Diversificazione ed ecletticità.

A partire dalle 18.00 il Monk Club ospiterà una grande festa con i concerti di Dellera vs De Rubertis, Gli Scontati (Lorenzo Kruger dei Nobraino  e Giacomo Toni), UNA, Moustache Prawn, Mammooth, Anudo, Camera e gli artisti della sussidiaria BetaProduzioni Gianluca Secco, Odiens e Leo Folgori.
Ai concerti si alterneranno e sovrapporranno diverse performance di danza, circo, teatro e reading poetry con alcuni dei più rappresentativi artisti delle ScuderieMArteLabel come la Compagnia Sinespatio (danza),  Luigi Morra, Pasquale Passaretti (teatro), Lucignolo, Irene Croce, Canarina, Crème & Brûlée (circo e teatro).
In chiusura dj set a cura di Sweat drops fino a tarda notte.
Gli spazi del Monk, infine, saranno arricchiti dalle opere degli artisti della Factory MArteLabel, il collettivo che si occupa della realizzazione delle opere che contribuiscono al carattere eclettico dei progetti curati da MArteLabel.
Per la Street Art, Moby Dick realizzerà un murale mentre nelle sale interne saranno esposte le grafiche di Alessandro Ribaldo, i disegni di Cristiano Quagliozzi e Milena Scardigno, i dipinti di Antonino Perrotta e Matteo Brogi, le foto di Chiara Ernandez, Michela Amadei e i PP+C.
Inoltre i visual mapping saranno curati da Koreman che accompagnerà i Mammooth e gli Anudo nelle loro performance.
Nella sala camini alla fine dei concerti dj set eclettico con dj Andreas Sarmanis che sonorizzerà delle opere di Magritte mentre cambiano le sfumature.
Con Sarmanis l’etichetta inaugura all’interno di questa serata la sezione “sincro & sonor”, l’area di MArteLabel che avrà come obiettivo quello di sincronizzare e sonorizzare immagini, ambienti e situazioni.
A Roma, quindi, si terrà una grande festa all’insegna dell’ecletticità nella musica che MArteLabel conta di replicare in tutta Italia durante il 2016.

MarteLabel Fest

0 Comments

Join the Conversation →