Ex Chiesa di San Giovanni a Prato: i concerti di febbraio

Ricco programma per i concerti di febbraio che proseguono nella Ex Chiesa di San Giovanni di Prato

Dopo la prima parte di stagione che ha visto protagonisti negli spazi dell’Ex Chiesa di San Giovanni spettacoli, incontri e concerti, prosegue il calendario della seconda parte della stagione a cura di Fonderia Cultart, che mantiene la direzione intrapresa con la volontà di sviluppare un luogo aperto dove le idee si fanno spazio, un presidio culturale nel centro storico di Prato, una struttura capace di offrire opportunità e relazioni attraverso incontri, concerti e spettacoli. 

I live musicali continueranno a svolgersi prevalentemente il venerdì, e questo è il programma per il mese di febbraio 2016.


13 febbraio, ore 22 (ingresso 12€): QUINTORIGO PLAY MINGUS
QuintorigoUna rilettura moderna ed affascinante di uno dei geni più innovativi del jazz moderno, Charles Mingus.
Il tributo dei Quintorigo al genio del compositore statunitense, il primo realizzato in Italia (con cui si sono aggiudicati il prestigioso titolo di “Miglior formazione del 2008” secondo il referendum annuale indetto dalla rivista MUSICA JAZZ, disponibile anche su CD Sam Productions/Egea) è uno spettacolo complesso e di grande impatto.
La soluzione scenografica ci porta indietro nel tempo all’interno dei jazz club newyorkesi anni ’50. L’intercalare tra musica e letture (dall’autobiografia “Peggio di un bastardo”; e da “Tonight at noon”, biografia scritta dalla seconda moglie Sue Graham Mingus), ci aiuta a ricomporre il complesso puzzle “Mingus”: la sua musica, la sua vita, la realtà dell’america razzista di quegli anni.


19 febbraio, ore 22: PIQUED JACKS
Piqued JacksLi abbiamo ascoltati a Prato in apertura degli Interpol a settembre 2015.
Fare musica per loro significa «poter parlare senza alcun freno; fare l’amore nel modo più intenso possibile; esprimere se stessi al 100%».
Per sentirlo anche voi, dovete ascoltarli.
I Piqued Jacks sono spiriti coraggiosi. Cresciuti in un piccolo paesino in Italia, si sono metodicamente fatti strada negli Stati Uniti, ad Austin, il cuore della scena indipendente, suonando durante il SXSW nel 2013 e 2014 e dividendo il palco con artisti internazionali come Atoms for Peace e Bob Schneider.
Sentendo fermentare qualcosa, i Piqued Jacks sono quindi ritornati in Italia per dedicarsi intensamente al primo ambizioso LP, “Climb Like Ivy Does”, pubblicato a gennaio 2015; questo nuovo compromesso tra energia e leggerezza e la coinvolgente storia che lega le canzoni, li guidano ora in un tour in tutti gli Stati Uniti.
Di recente i PJs hanno vinto il concorso di MTV “The Freshmen”, che ha aggiunto alla programmazione ufficiale di mtvU il video del loro primo singolo, ‘Romantic Soldier‘ (prodotto da Jackolantern Independent).


26 febbraio, ore 22: GIOVANNI TRUPPI / CIAO FESTIVAL
Giovanni TruppiConcerto nell’ambito del “Ciao Festival” dell’Ass. Artefatti.
Truppi di è esibito in più di cento concerti in meno di due anni, un crescendo esponenziale dovuto soprattutto al passaparola tra pubblico e addetti ai lavori ed al magnetismo dei suoi live, ora un disco nuovo Rock, avanguardia, e canzone d’autore; poesia e ironia, potenza espressiva e leggerezza, complessità e ingenuità sono i poli attraverso i quali si muovono le sue canzoni, in cui c’è una collaborazione con Antonio Moresco (tra i più importanti ed accreditati scrittori italiani contemporanei) in “Lettera a Papa Francesco I” – potentissimo inno rock di una portata d’altri tempi che sottolinea quanto abbia rilevanza oltre la musica, la componente letteraria: da ogni canzone emergono vividi personaggi e situazioni che si concretizzano e si insediano nell’immaginazione dell’ascoltatore.

0 Comments

Join the Conversation →