Waterproof – Rock Inside

Rock Inside (2014) dei Waterproof è un disco in cui si incontrano influenze musicali così diverse che è difficile definirlo se non come un miracolo di sintesi.
Il gruppo romano, nato nel 2011, si caratterizza per una complessità di suggestioni a dir poco sorprendente: c’è chi viene dallo stoner rock, chi dal grunge, chi dal punk.
Tutte queste influenze sono riconoscibili e presenti in un album completo, dalle sonorità prevalentemente vicine all’hard rock classico, ma che si concedono dei guizzi creativi in ogni pezzo.
Riff potenti e ben calibrati, quelli dei Waterproof, efficaci nel trascinare l’ascoltatore con sé, inseguendo melodie quasi sempre azzeccate e sorprendenti.
Si viaggia sempre in bilico tra una ritmica più cupa e lenta e una incalzante ed energica: impossibile star fermi sulla poltrona!

Al di là di questa alternanza all’interno di “Rock Inside“, anche la struttura stessa dei singoli pezzi è un continuo rallentare e accelerare, passare da un’andatura quasi rasoterra delle chitarre, in cui solo la voce fa da padrone, a un’esplosione di potenza e distorsioni: il brano ‘My Squirt è emblematico di questa tendenza a non fermarsi, a non volersi mai annoiare.
Oltre a creare melodie convincenti già al primo ascolto, come nel caso di ‘Never Say No to Panda‘, i Waterproof sono dei maestri nell’inserire assoli in cui si esprimono in piena libertà le sonorità tipiche dei generi a cui si rifanno: dalla psichedelia dell’assolo di chitarra in ‘Free‘, che stupisce dopo i toni intimi e quasi sommessi della strofa, all’intro di ‘Rock Inside‘, con colpi di batteria danno il La ad un pezzo in cui le sonorità classiche dell’hard rock d’altri tempi si rincorrono con un coro quasi pop che da quel tocco di carattere in più.
Se con questo album i Waterproof volevano pescare ognuno dal proprio passato musicale per giungere ad un sound nuovo e completo, non solo sono riusciti nell’impresa, ma lo hanno fatto con personalità e una creatività tali da dar vita a milioni di nuove possibilità sonore, che speriamo vengano esplorate e sviluppate con la stessa grinta nel prossimo futuro.

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.