I’m not a blonde – EP01

[bandcamp width=100% height=120 album=203839196 size=large bgcol=ffffff linkcol=0687f5 tracklist=false artwork=small]

 

Mi trovo a recensire l’esordio di un duo italianissimo (di Milano) che si è fatto notare da subito per l’intensità e la carica che riesce ad infondere nell’ascoltatore.

Sto parlando di I’m not a blonde (but I’d love to be Blondie), progetto composto da Chiara Castello e Camilla Matley.

Le due polistrumentiste stanno lavorando ad una serie di tre EP (un 3P) della quale hanno pubblicato solo il primo, EP01, composto da tre tracce.
Per i restanti due non dovremo aspettare poi molto, visto che l’uscita è prevista rispettivamente per febbraio e maggio.
In pratica, le I’m not a blonde (but I’d love to be Blondie) hanno messo in piedi una vera celebrazione del numero tre!

La peculiarità e ciò che colpisce maggiormente delle due milanesi è il modo in cui riescono a produrre un electro-pop con influenze provenienti sia dagli anni ’80, utilizzando synth e ritmiche caratteristiche del periodo, sia dagli anni ’90, attraverso una chitarra e una voce che richiamano molto le sonorità punk. Combinazioni azzardate ma che si tengono ben salde tra loro e che portano le I’m not a blonde a piazzarsi a metà tra l’attuale Tune Yards, Moloko di Roisin Murphy  e Le Tigre di Kathleen Hanna.

EP01 si apre con Bad Buke good Gaze, prima traccia con il compito di travolgerci, diretta e accattivante e che con un ritmo stimolante che sembra provenire da Nightlight dei Little Dragon. L’andamento in Peter Parker non subisce cali, rimanendo sostenuto per proiettarci al meglio alla più serpentina e particolare Stop Tempo.

Sempre mantenendo come obiettivo il divertirsi, Chiara e Camilla sono riuscite a mostrarci la loro bravura con solo tre canzoni, sfruttando pienamente le loro tecniche, come la voce che va a mettersi al pari di synth e chitarra.
E proprio per le loro abilità aspetto con ansia EP02 ed EP03, sperando di ascoltare altri due lavori con un così bel tratto.

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.