Header Unit

I Barbari – I Barbari

I Barbari sono una band di Mantova attiva ormai dal 2014.
Da qualche tempo hanno presentato il loro primo omonimo Ep, che si compone di quattro tracce dal sapore decisamente hard blues.

La loro dichiarata intenzione è quella di unire “concetto” e musica per creare un mix forte ed incisivo.
Tuttavia, non si può fare a meno di notare durante l’ascolto un certo contrasto tra la musica (a volte davvero bella) e i testi, che vorrebbero essere espressione del “concetto” di cui sopra ma che in realtà appaiono contorti – o, peggio ancora, banali. C’è poi da dire che l’impronta vocale del cantantenon sembra essere la più adatta al genere.

L’Ep si apre con ‘Riscatto’, un brano dalle sonorità “hard” nel quale spicca la voce di Andrea Colcera: impossibile non notare quanto sembri un mix tra Danilo Sacco de I Nomadi e Piero Pelù.
Il secondo brano, ‘Fantasticitrenta’, è un’analisi scanzonata fatta da chi arriva ai trent’anni tra alti e bassi.
L’Ep continua con ‘Consigli’, un pezzo il cui testo è scritto con un stile ermetico (forse fin troppo).
In alcuni casi, infatti, i concetti vengono espressi tramite contratture che sfiorano il non-sense, come nel caso del ritornello: «Se vuoi cambiare inizia dal consiglio/mi vuoi vicino non spingere il mio salto».

I Barbari” si chiude con ‘Specchio’: se da un lato questo brano è sostenuto da una struttura musicale davvero bella ed intensa, dall’altro è bloccato da un testo di difficile comprensione.
All’ascolto dell’Ep sembra di assistere ad una provocazione in stile Elio e Le Storie Tese, quasi come a dire: «vediamo chi si accorge che li stiamo sfottendo!».

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.