Header Unit

Disturbed – Evolution

Torna sulle scene la band capitanata da David Draiman, che dopo il grande successo dell’ultimo lavoro (“Immortalized”, uscito nel 2015) e una nomination al Grammy per la cover ‘The Sound of Silence‘ (con tanto di approvazione di Paul Simon Art Garfunkel) pubblica il nuovo album “Evolution” .
I Disturbed, lo presenteranno live già nel nuovo tour che li vedrà in Italia il prossimo 22 aprile per un’unica data italiana al Mediolanum Forum di Assago (Milano).

La ricerca di nuove sonorità e di nuovi orizzonti nei nuovi brani si sente molto in quest’opera; grandi successi come ‘Down with the Sickness‘ o ‘Striken‘ lasciano spazio ad una ricerca di sonorità più accattivanti e moderne, ma anche e soprattutto più dolci e tenere che permettono di elaborare la vocalità del cantante in un legame tra graffiante e morbido accompagnato dagli arpeggi della chitarra acustica di Dan Donegan .
Lo riscontriamo per la prima volta in ‘A Reason to fight‘ che, appunto, dà l’avvio ad una nuova visione armoniosa del gruppo statunitense.
Un’altra caratteristica peculiare di questo nuovo lavoro è sicuramente la ricerca di unificare quello che è il nuovo linguaggio elettronico nella loro timbrica tipicamente metal cercando di evolvere la loro espressività tramandata agli ascoltatori.
Si nota soprattutto nel brano ‘In Another Time‘, dove l’amalgama tra il loro stile inconfondibile e linguaggio d’avanguardia si sposa alla perfezione.
Non manca sicuramente un ponte che li collega con il passato, costruito con ‘Are you Ready?‘ e che consente alla band di dire «siamo ancora qui, non abbiamo perso quello che eravamo in passato».

La delicatezza del nuovo lavoro non manca di critica per l’appunto, poiché non si sa quale sia la meccanica dei pensieri della band.
Da un lato potrebbe esserci la voglia di sperimentare e di evolversi (come, appunto, suggerisce il titolo dell’album), mentre dall’altro si rischia di pensare che sia un letargo negli allori e l’avvento di una visione troppo commerciale.
Cosa dobbiamo interpretare dal messaggio dei Disturbed

0 Comments

Join the Conversation →