Header Unit

Appino – Il Grande Raccordo Animale

A due anni di distanza dall’esordio solista esce ‘Il Grande Raccordo Animale‘, secondo disco di Andrea Appino.

Versatilità e capacità di sintesi: ‘Il Grande Raccordo Animale‘ è una fitta savana ricca di “rumorose” sonorità che spaziano dal reggae (contaminato dalla prestigiosa supervisione di Paolo Baldini bassista degli Africa Unite), al folk e al pop punk senza mai scivolare nel banale o nell’esagerato.
Con questo nuovo lavoro possiamo parlare di un capitolo completo e davvero interessante della discografia di Appino.
Un album diverso dal primo, e voglio osare affermando che qui c’è una maggiore attenzione alle melodie: basta prendere brani come ‘New York‘ e ‘Linea guida e generale‘, ma anche altri più cupi come ‘Ulisse‘, nel quale non mancano rimandi roots e reggae di qualità.
Traccia da menzionare ‘Nabuco donosor‘, brano dal ritmo pacato e sostenuto: Appino vuole qui evadere da tutto ciò che lo circonda e che lo attanaglia nel quotidiano, è con questa insofferenza offre uno spunto di riflessione.
Grande Raccordo Animale è un album da viaggio, orecchiabile e al contempo valido in termini di composizione.
La traccia che più si avvicina a tale definizione è ‘La volpe e l’elefante‘, che oltre ad essere la preferita del sottoscritto lo è anche del cantautore pisano.
Tanto coraggio e tanta voglia di rimettersi in gioco sostenuti dall’esperienza artistica accumulata in tanti anni di esperienza.
«Si tratta sicuramente della cosa più libera e senza barriere che abbia mai fatto in vita mia», dice Appino.
Ascoltate questo suo disco in macchina, e poi ne riparliamo.

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.