Matt Simons, photo gallery del concerto a Milano

Matt Simons, Santeria Toscana 31 – Milano, 21/10/2019

Anticipato dal singolo ‘Open Up’ e dal successo mondiale di ‘We Can Do Better’, il cantautore e polistrumentista della West Coast Matt Simons arriva in Italia con il suo nuovo album in studio “After The Landslide” uscito lo scorso aprile via PIAS, distribuzione SELF.
Con i due lavori precedenti – “Pieces” e “Catch & Release” – la sua musica ha raggiunto un pubblico enorme, attraversando il continente e conquistando tutta l’Europa.
Il terzo album, “After The Landslide”, è il suo disco più grande, ambizioso e personale di sempre.
Con cenni a Bon Iver e Bruce Springsteen, è un album che tratta tematiche di vita quotidiana: l’amore, la perdita, gli addi e la forza necessaria ad affrontare tutto questo.
Le melodie di Matt Simons, nate al piano, si uniscono a testi diretti, a volte addirittura severi, che raccontano di avvenimenti importanti della sua vita e danno vita a brani che riescono a rendere universale il personale.
La prima delle due date italiane lo ha visto protagonista in Santeria Toscana 31 a Milano, in apertura Chris Ayer.

Matt Simons

Chris Ayer

Yamilé Barcelò

Yamilé Barcelò

view all posts

Nasce all’Avana , Cuba. Studia Storia Dell’Arte all’Università dell’Avana. Lavora come assistente fotografo per diversi fotografi cubani tra cui Alberto Korda e Tito Alvarez. Nello stesso anno si trasferisce in Italia avviando una serie di collaborazioni in ambito fotografico. Realizza inoltre diverse mostre collettive e personali tra qui nel 2003 "In celebration of Indigenous Peoples", presso la sede dell’ONU, New York. Nel 2006 ottenne il secondo premio al concorso Premio Arti Visive San Fedele, galleria San Fedele Milano, per la serie Il Viaggio. Attualmente vive e lavora in provincia di Sondrio, con collaborazioni professionali in regione Lombardia e per Filmagini Produzioni con sede a Bologna.

0 Comments

Join the Conversation →