I Me Mine, photogallery del concerto a Livigno (SO)

I Me Mine, Marcos Pub – Livigno (SO), 16/04/2016

I Me Mine sono una band di Tolosa (ovviamente fan dei Beatles).
Ddotati di particolare gusto per le melodie e le armonie vocali, hanno voluto dare alla loro musica un tocco di modernità attraverso un’atmosfera trip-hop che si ispira al lavoro di Portishead e Archive, all’energia electro punk dei Prodigy, ai beat elettronici di Kanye West e Kendrick Lamar, nonché al groove elegante di Air e General Elektriks.

Sul palco, indossano costumi per interpretare dei personaggi ispirati dal cinema e dal teatro.
I loro show sono un mix tra il black houmour dei Monty Python e l’ultraviolenza di “Arancia Meccanica”, il tutto condito con una certa compostezza Britannica e l’impassibilità dei Kinks. Hanno presentato al Marcos Pub il loro Ep d’esordio di recente uscita, “Life is very strange”: un suono che fa convergere passato e presente, ponendo da un lato le sonorità dei Beatles e dall’altro quelle dei Tame Impala.

Artista

I Me Mine

Opening Act n/d
Evento I Me Mine live al Marcos Pub
Luogo Livigno (SO)
Genere musicale electro punk, Trip-hop, groove, psichedelic rock

Yamilé Barcelò

Yamilé Barcelò

view all posts

Nasce all’Avana , Cuba. Studia Storia Dell’Arte all’Università dell’Avana. Lavora come assistente fotografo per diversi fotografi cubani tra cui Alberto Korda e Tito Alvarez. Nello stesso anno si trasferisce in Italia avviando una serie di collaborazioni in ambito fotografico. Realizza inoltre diverse mostre collettive e personali tra qui nel 2003 "In celebration of Indigenous Peoples", presso la sede dell’ONU, New York. Nel 2006 ottenne il secondo premio al concorso Premio Arti Visive San Fedele, galleria San Fedele Milano, per la serie Il Viaggio. Attualmente vive e lavora in provincia di Sondrio, con collaborazioni professionali in regione Lombardia e per Filmagini Produzioni con sede a Bologna.

0 Comments

Join the Conversation →