Header Unit

Asaf Avidan, photogallery del concerto a Verona

Asaf Avidan

In “Gold Shadow” Asaf Avidan esplora gli angoli più remoti del cuore e da voce ai silenziosi pensieri che mettono in pericolo la stabilità di un amore. Cosi il nuovo disco è un mix di colori ed emozioni che si mixano e confondono senza dare un vero e proprio genere musicale ma divertendosi a spaziare dal pop anni ’50 al jazz anni ’30, dalle ballate folk anni ’60 al blues fino ai più recenti synth. Bing Crosby, Billie Holiday, Howlin’ Wolf, Serge Gainsbourg, Leonard Cohen, Bob Dylan e persino Bob Marley: una tavolozza di colori e generi in cui la strabiliante voce di Asaf Avidan dà forma alle emozioni di un cuore spezzato che vuol tornare a pulsare.

È suo l’onore di aprire, quest’anno, il Rumors Festival al Teatro Romano di Verona.

Artista

Asaf Avidan

Opening Act n/d
Evento Asaf Avidan live al Rumors Festival
Luogo Verona
Genere musicale Folk rock, Blues

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.