Amon Amarth, photo gallery del concerto a Milano

Amon Amarth, Alcatraz – Milano, 20/11/2019

Pubblicato lo scorso maggio, “Berserker” è l’undicesimo album degli Amon Amarth che dal 1988 portano avanti la bandiera del death metal melodico svedese.
La formazione è guidata da Johan Hegg, il carismatico frontman che ha stupito il pubblico italiano all’Alcatraz di Milano bevendo un’intero corno pieno di birra alla salute dei presenti.
Grande scenografia composta da una colossale testa di vichingo con tanto di schermi led al posto degli occhi, delle statue gonfiabili enormi, coriandoli dorati e colonne di fumo che arricchiscono in maniera straordinaria la performance della band.
In apertura, altre due band svedesi: gli Hypocrisy e gli Arch Enemy, già noti e amati dai fans italiani.

Amon Amarth

Arch Enemy

Hypocrisy

Yamilé Barcelò

Yamilé Barcelò

view all posts

Nasce all’Avana , Cuba. Studia Storia Dell’Arte all’Università dell’Avana. Lavora come assistente fotografo per diversi fotografi cubani tra cui Alberto Korda e Tito Alvarez. Nello stesso anno si trasferisce in Italia avviando una serie di collaborazioni in ambito fotografico. Realizza inoltre diverse mostre collettive e personali tra qui nel 2003 "In celebration of Indigenous Peoples", presso la sede dell’ONU, New York. Nel 2006 ottenne il secondo premio al concorso Premio Arti Visive San Fedele, galleria San Fedele Milano, per la serie Il Viaggio. Attualmente vive e lavora in provincia di Sondrio, con collaborazioni professionali in regione Lombardia e per Filmagini Produzioni con sede a Bologna.

0 Comments

Join the Conversation →