Header Unit

Rock martellante e toni acidi: Bud Spencer Blues Explosion live a Ciampino (RM)

Serata intensa.
Questo è l’aggettivo giusto: un mix letale, mai noioso, di due grandi gruppi italiani.
Prima è toccato ai Bamboo, singolare band difficile da definire: uno stupendo quintetto, vera novità della scena musicale emergente italiana.
Poi è stato il turno dei Bud Spencer Blues Explosion, il devastante duo romano che ha recentemente pubblicato un nuovo bel lavoro, BSB3.
Un venerdì sera decisamente piacevole, quello passato all’Orion Live Club di Ciampino venerdì 3 ottobre.

Al dì là del rumorismo.
Al di là delle sperimentazioni.
Gli Einstürzende Neubauten?
No, loro si chiamano Bamboo.
Sono in cinque ed una loro esibizione (anche se solo d’apertura come in questo caso) equivale ad assistere ad un concerto intero.
Hanno dato il via alle danze prima dei Bud Spencer Blues Explosion: eclettici, originali, di una simpatia travolgente e di un talento unico, i Bamboo in mezz’ora hanno offerto al pubblico uno spettacolo particolarmente degno di nota.
Padelle, tubi, bacinelle piene d’acqua, aspirapolveri, o anche il proprio corpo diventano perfetti strumenti musicali e il rumore si trasforma in musica.
Trascinante dall’inizio fino alla fine, il divertente ensemble ha creato un legame speciale con il pubblico, coinvolgendo con la loro geniale e stravagante performance. L’entusiasmo dei cinque elementi ha contagiato anche gli spettatori, un amore d’impatto per la musica che va oltre determinati canoni. Un live all’insegna della fantasia e della bravura allo stato puro.

Dopo la perfetta logica del caos musicale dei Bamboo, è arrivato il momento dei protagonisti della serata: un’ora e mezza in compagnia del rock martellante e dei toni acidi dei Bud Spencer Blues Explosion.
I due la sintonia con il pubblico l’hanno creata direttamente con la musica, pur non avendo interagito molto con esso: le loro sonorità distorte unite alle variazioni continue ed improvvise hanno rapito completamente i presenti.
Esibizione complessa, varia e continua…una mitragliata senza pietà, interrotta solo da una piccolissima pausa verso la fine.
Il duo elettrico ha proposto per lo più brani del riuscitissimo nuovo disco quali Duel o Rubik, brani che dal vivo rendono ancora meglio la loro potenza.
I Bud Spencer Blues Explosion hanno scatenato tutta la loro energia: un’onda d’urto che ha travolto tutto e tutti.
Un live esplosivo.
Sono solo due, ma sicuramente hanno suonato come se fossero stati duecento.

Nell’insieme, un concerto che le parole riescono a raccontare fino ad un certo punto.
Almeno una volta, nella vita concedetevi, prima un po’ di sano divertimento con i Bamboo e poi una sana scarica d’adrenalina con i Bud Spencer Blues Explosion.
Ci vuole, e partecipando ad uno dei loro concerti potrete capire esattamente cosa significa essere al cospetto di questi due gruppi. Serata riuscita molto bene, un’accoppiata di band distanti tra di loro ma allo stesso tempo azzeccatissima.
Due perle rare dell’intero panorama musicale italiano.

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.