Header Unit

Mary in June – Tuffo


A distanza di ben cinque anni da “Ferirsi” tornano i Mary In June, fieri del loro primo full-lenght dal nome “Tuffo” uscito per la V4V Records.
Un flusso emotivo composto da immagini allucinate ed allucinanti e che esplora la nostra personalissima provincia dell’anima.
L’uscita dell’album è stata anticipata dal singolo ‘Combustibile‘, con il quale la band prende quota e fa lo slalom tra un post-rock/pop piacevole e senza mezzi termini.
I Mary In June si distinguono dalla marea di artisti bravi-solo-a-scriver-testi-privi-di-significato nascondendosi dietro melodie facilmente orecchiabili e che riescono a ritagliarsi una fetta importante della scena italiana.
Catturano l’ascoltatore con una facilità impressionante ed il merito è sicuramente della genuinità del loro prodotto.
Si esprimono con i propri mezzi, alternando parti melodiche ad altre più spinte, in completa armonia con ciò che hanno da dire e offrendo più di uno spunto per riflettere.
Una visione semplice della realtà, di ciò che li circonda, con lo scopo di trasmettere e condividere le proprie sensazioni con chi si appresta ad ascoltarli.
In “Tuffo” è interessante anche l’uso delle metriche, che rafforzano il potere comunicativo dell’album evidente in brani come Sogni per l’analista‘, ‘Fango‘ o in ‘Un giorno come tanti‘, che oltre a vantare la collaborazione di Giorgio Canali occupa un posto d’onore nell’ultimissima fatica dell’artista emiliano dal titolo “Perle per porci”, una raccolta di vecchi e nuovi capolavori della discografia italiana.
Una nota di merito anche a ‘Qualcuno con cui correre‘, il colpo di grazia nonché la traccia di chiusura di quello che a tutti gli effetti è un album meritevole di considerazione e straordinariamente coinvolgente, tanto da risultare affascinante anche all’orecchio di chi ha poca dimestichezza con l’indie italiano, un genere tanto seguito quanto frainteso.
Tra arpeggi e progressioni Hc, i Mary In June riscoprono sé stessi ed esordiscono alla grande: ascoltate “Tuffo“, non ve ne pentirete.

 

 

 

Overview
Sound 80
Originalità 70
Testi 80

0 Comments

Join the Conversation →