Bianca Casady & te C.i.A., photogallery del concerto a Milano

Bianca Casady & The C.i.A., Arci Bellezza – Milano, 23/11/2015

Bianca Casady , la metà “Coco” del duo CocoRosie, è attualmente in Italia per presentare live lo spettacolo realizzato con il suo progetto solista, The C.i.A.
È stata questa l’occasione per annunciare anche un debut album intitolato “Oscar Hocks” e in uscita in Europa a nome Bianca Casady & The C.i.A. all’inizio del 2016, al completamento del tour europeo, che la vede impegnata nel portare in scena lo spettacolo teatrale intitolato ‘Porno Thietor‘.

Bianca Casady & The C.i.A. è un ensemble di artisti: il ballerino Bino Sauitzvy, il visual artist e pianista J.M.Ruellan e i musicisti Lærke Grøntved, Michal Skoda, Takuya Nakamura e Doug Wieselman. La coreografia di luci, video e stage design è affidata a Corentin Leven.
Questo progetto ha dato a Bianca la possibilità di esplorare la parte più scura del suo immaginario sonoro.
In occasione delle date italiane, abbiamo intervistato Bianca chiedendole di parlarci di questo suo nuovo, eclettico, progetto.
Una chiacchierata che ci ha fatto comprendere al meglio le differenze tra il progetto più noto che da anni porta avanti con la sorella e questo nuovo orizzonte musicale, gestito in autonomia.
Sì, perché anche se sul palco gli artisti sono molti, a muovere i fili dello spettacolo sono l’ingegno e la creatività di Bianca.
Noi l’abbiamo seguita nella serata organizzata a Milano all’Arci Bellezza: ecco la photogallery dell’evento.

Artista

Bianca Casady

Opening Act [n/d]
Evento Bianca Casady & The C.I.A live all’Arci Bellezza
Luogo Milano
Genere musicale Indie rock, Folk psichedelico

Yamilé Barcelò

Yamilé Barcelò

view all posts

Nasce all’Avana , Cuba. Studia Storia Dell’Arte all’Università dell’Avana. Lavora come assistente fotografo per diversi fotografi cubani tra cui Alberto Korda e Tito Alvarez. Nello stesso anno si trasferisce in Italia avviando una serie di collaborazioni in ambito fotografico. Realizza inoltre diverse mostre collettive e personali tra qui nel 2003 “In celebration of Indigenous Peoples”, presso la sede dell’ONU, New York. Nel 2006 ottenne il secondo premio al concorso Premio Arti Visive San Fedele, galleria San Fedele Milano, per la serie Il Viaggio. Attualmente vive e lavora in provincia di Sondrio, con collaborazioni professionali in regione Lombardia e per Filmagini Produzioni con sede a Bologna.

0 Comments

Join the Conversation →