Five Finger Death Punch live a Padova: una serata spettacolare

I Five Finger Death Punch tornano in Italia il 30 novembre, dopo la data dello scorso giugno all’Alcatraz di Milano.
Questa volta calcano il palco del Gran Teatro Geox di Padova, unica data italiana del loro tour europeo, accompagnati dagli Of Mice And Men e dagli In Flames.

Ad aprire le danze ci pensano gli Of Mice And Men ma la sala è ancora in fase di riempimento per gli importanti controlli all’ingresso.
La band californiana non si lascia condizionare e infiamma subito i pochi presenti con una performance molto potente, caratterizzata dall’incalzante doppio pedale di Valentino Arteaga e dall’equilibrato mix di melodico e death di Aaron Pauley, qui nel “nuovo” ruolo di unica voce dopo l’abbandono di Austin Carlile.
Sicuramente il live accusa la mancanza di dinamicità dell’ex-frontman, che si traduce in un’apparente riservatezza ed in una strana formula “canzone-uscita dal palco-ripartenza” per ogni brano della performance.

Of Mice and Men - Padova


Alle 20 spaccate è il turno degli In Flames, davanti a un Geox ormai ben popolato che acclama la band svedese, veri e propri “co-headliner” della serata, che suoneranno per circa un’ora e venti minuti con una scaletta all’insegna di “Battles”, ultima fatica di Anders Friden e compagni, uscito nel 2016.
È proprio ‘Drained‘, brano di apertura dell’album, a iniziare la loro esibizione che non manca di sorprese e degli storici successi di una delle band che più ha caratterizzato il panorama metal degli ultimi vent’anni.
E proprio da questa lunga discografia gli In Flames pescano i loro brani di maggior successo, da “Clayman” (2000) in poi, passando per brani come ‘Only for the Weak‘, ‘Trigger‘, ‘Alias‘, ‘Take this Life‘, ‘The Mirror Truth‘ e ‘The Quiet Place‘.
La loro performance è una garanzia data dalla grande esperienza del gruppo, composta da suoni che alternano il melodico alla potenza dei riff che hanno caratterizzato le sonorità della band svedese nella propria carriera.

Inflames - Padova
Quello che si vede sul palco è affiancato da un ottimo gioco di luci e fumo, con una coreografia formata da uno schermo a led con immagini che scorrono dietro alla figura, altissima e dagli occhi infuocati, del fantoccio che compare su alcune copertine di album e singoli.
Una carrellata che infiamma il pubblico del Geox, che si lancia in un “mosh” aggressivo sottopalco, e si conclude ancora all’insegna di “Battles” con il brano ‘The End‘.

Inflames - Padova


Poco prima delle 22 salgono sul palco i Five Fingers Death Punch, supportati da un pubblico decisamente più giovane rispetto a quello che si è accalcato sottopalco durante l’esibizione degli In Flames.
La band di Las Vegas punta ad uno show basato sulla sostanza: un mix di suoni bassi, potenti e aggressivi, accompagnato da uno show luminoso fatto di laser, chitarre luminose ed esplosioni di luce che ben s’integrano con le sonorità espresse dalla band.
L’inizio è certamente di quelli che lasciano il segno, con brani che animano subito il pubblico con la loro carica, successi come ‘Lift me Up‘, ‘Wash It All Away‘ e ‘Got Your Six‘. Ivan Moody è il vero re del palco: salta, corre e tira mazzate contro l’asta del microfono (di chiara ispirazione Korn), gratificando anche i fans più accaniti, quelli con la classica mano rossa dipinta sulla faccia, che vengono invitati proprio dal frontman a salire sul palco durante ‘Burn MF‘.
Nella scaletta c’è spazio anche per un momento acustico rappresentato da tre pezzi, ‘I Apologize‘, ‘Wrong Side of Heaven‘ e ‘Remember Everything‘, e da cui parte la carrellata finale con ‘Coming Down‘, ‘Jekyll and Hyde‘ e ‘The Bleeding‘.

Five Finger Death Punch - Padova
Un concerto, quello dei Five Fingers Death Punch, sicuramente spettacolare dal punto di vista visivo ma che, nonostante la carica trasmessa alla platea, appare meno potente degli In Flames.
Le sonorità della band di Ivan Moody e compagni, purtroppo, arrivano un po’ “piatte” confrontate alla grande varietà del repertorio della band svedese.
Quella passata è una serata che rafforza l’attenzione del pubblico del metallo su Padova grazie ad uno spettacolare e coinvolgente live show dei Five Fingers Death Punch in combo con una delle band più importanti del panorama metal degli ultimi vent’anni, gli In Flames, e dagli ottimi Of Mice And Men.

0 Comments

Join the Conversation →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *